venerdì 26 marzo 2010

In Piemonte riappare il fascio littorio nelle liste elettorali




Accade che a Baldissero Canavese e a Parella in provincia di Torino, per l'elezione comunale dei sindaci (Fabio Toma e Paolo Sola), vengano presentate due liste elettorali che riportano come simbolo il fascio littorio (ossia il simbolo del fascismo). La denuncia è del popolo viola di Ivrea.

113 commenti:

  1. fate una bella denuncia per apologia di fascismo...certo che anche la Corte come diavolo ha fatto ad ammettere quel simbolo

    RispondiElimina
  2. andiamo bene....

    RispondiElimina
  3. vergogna!vergogna!vergogna!

    RispondiElimina
  4. mi viene da vomitare.

    RispondiElimina
  5. ...a quando una bella svastica?

    RispondiElimina
  6. questo è l'inizio della fine...del ritorno della monarchia con Emanuele Filiberto Re d'italia e un dittatore presidente del consiglio! ...qui bisogna incavolarsi di brutto...

    RispondiElimina
  7. Gli Italiani non hanno imparato nulla dalla storia.

    RispondiElimina
  8. per me non c'è nessun controllo,Una volta si diceva che la storia insegna,ma mi sembra che nulla è più forte dell'ingnoranza!!!!

    RispondiElimina
  9. SIETE UNA MASSA DI IGNORANTI !!!!!!!!
    SIETE UNA TOTALITA' DI MASSIFICATI DEL PENSIERO UNIVERSALE!!!!
    ANDATE A STUDIARE!!!!!!!!!!!
    E ATTIVATE QUEL CERVELLO MANGIATO DAL PACCHETTO DI VALORI INUTILI DI CUI VI HANNO INFARCITO !!!!MASSA DI CAPRE CHE OLTRE BELARE NEL GREGGE DELLA PIATTEZZA NON SAPETE FAR NULLA.

    RispondiElimina
  10. abbiamo il mussolini e il re siamo

    RispondiElimina
  11. Se questa e' l'aria che tira, col cavolo che torno in Italia.

    RispondiElimina
  12. denuncia subito e si va sul penale ... denunciare i creatori della lista e chi si occupa della approvazione... qui altro che un panino e ritardo.. qui si parla di ritardati di almeno 40 anni fa e panini all olio di ricino...

    RispondiElimina
  13. anonimoooo che coraggiooo che hai insultare e non farsi riconoscere tipico dei fascistoni....da soli coglioni in gruppo leoni...

    RispondiElimina
  14. aveva ragione benito, governare gli italiani è inutile

    RispondiElimina
  15. Ovunque ci dovrebbero essere liste così!
    E perchè vergogna scusate? Non siamo in "democrazia"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto. Se esiste il reato di "apologia del fascismo" pare evidente che le istituzioni "democratiche" temano che quel passato possa fare nuovi proseliti. Volgarmente,si parano il c**o.

      Marco

      Elimina
  16. Il discorso è che sarà facile rifugiarsi nella realtà del fatto che il fascio littorio è un simbolo del potere senatorio romano, prima ancora di essere assunto a simbolo fascista.. E ci si riparerà sotto questo falso schermo alla prima critica.
    Esattamente come l'aquila imperiale, o la croce celtica che rappresenta il culto celtico del sole, inglobato poi nella simbologia cristiana prima e nell'estremismo nazista e fascista poi.

    RispondiElimina
  17. gli italiani non vogliono imparare nulla dalla storia, fa piu comodo cosi..

    RispondiElimina
  18. Se l'apologia di reato esiste ancora la cosa va denunciata non solo postata su un blog, io invito i residenti di quel comune a farlo, sempre che siano al corrente della gravità del fatto

    RispondiElimina
  19. Vedo che urlare (in rete scrivere tutto in maiuscolo) è proprio uno stile di vita per i nostalgici del baffone.
    Ho studiato tanto nella mia vita, caro anonimo, e non auspico alcun ritorno di regimi totalitari. Massificati del pensiero universale? Ma pensa, il picco della massificazione di pensiero in Italia c'è stato nel periodo fascista, complice l'ignoranza della maggioranza delle persone...

    RispondiElimina
  20. ...è inutile stupirsi, come ha detto ieri sera Luttazzi a Bologna, L'Italia è nella terza fase del suo rapporto anale con il Signor B...e ormai ci si può infilare di tutto..ci sta di tutto!

    RispondiElimina
  21. Penso che sia un onore tributato alla massoneria.....più che un richiamo al fascismo...
    e non so se è meglio o peggio.....
    "Il sigillo del Rito Simbolico Italiano (formatosi ufficialmente a Milano nel 1876), oltre a contenere i soliti simboli massonici (stella, squadra, compasso), è costituito da un aquila che sovrasta un fascio littorio.
    Molto simile allo stemma della Repubblica Romana del 1848-49, e identico all’aquila con il fascio littorio che si trova al centro della bandiera della Repubblica Sociale Italiana...."

    http://paolofranceschetti.blogspot.com/2008/03/mussolini-e-la-massoneria.html
    ANNA

    RispondiElimina
  22. Tutto 'sto scandalo... certo, non era opportuno mettere una lista con fascio littorio... ma non trovo opportuno nemmeno mettere ancora falce e martello... sono esattamente lo stesso schifo... anzi, a mio avviso il fascio fa un baffo a svastica e falcemartello, permettetemi

    RispondiElimina
  23. io lo dico da pezzo..infatti rimetto la foto del dittatore fascista,e il suo compare dittatore fascistone...la differenza?uno era un pezzo di MERDA..l'atro PURE!!

    RispondiElimina
  24. Già non han imparato proprio nulla dalla storia! Nel 2010 ancora si arrabbiano per un simbolo "fascista" (è romano ignoranti è per questo che lo hanno approvato) e parlano di apologia del fascismo senza rendersi conto che è una legge totalmente antidemocratica e che in un paese democratico non dovrebbe esistere. Ma vi spaventa tanto una bandiera o un simbolo? In america esistono partiti NAZISTI (perchè rientra nella DEMOCRAZIA lasciare la LIBERTA' di fare ciò) ma non per questo han mai avuto il minimo potere. Percui invece di continuare a gridare allo scandalo ogni volta che vediamo un cazzo di simbolo e pensare che l'italia vada a rotoli epr questo, apriamo un po' la mente e rendiamoci conto che se l'italia va a rotoli è per il nostro caro dittatore silvio berlusconi e soprattutto per l'opposizione che gliene da l'oppurtunità! continuiamo con questo bilpolarismo! continuiamo a dividere tutto in destra/sinistra bianco/nero fascista/comunista berlusconiano/antiberlusconiano! Se l'italia va a rotoli è solo perchè la gente deve per forza schierarsi a spada tratta in una delle due fazioni, e le due fazioni astutametne cercano di essere il più distanti possibili in modo da tenersi ben stretti i sostenitori, anche se a discapito di ciò ovviamente ne viene il dialogo, la ricerca di un accordo e di conseguenza una qualsiasi forma di democrazia. Quello di sinistra è troppo convinto dei suoi ideali per andare a compromessi, quello di destra pure e così si da la possibilità all'italia di tenere su questa farsa di democrazia. Aprite gli occhi dai, smettetela di vedere tutto bianco o nero, destra o sinistra e forse un domani qualcosina cambierà. Voi siete la rovina dell'italia tanto quanto lo sono i berlusconiani che guardano fede, i leghisti che scacciano gli immigrati. Dai andatevi a vedere travaglio così vi sentite informati. buon pomeriggio

    RispondiElimina
  25. nb:volevo dire da un pezzo. scusate l'essere volgare,ma quando e troppo e troppo.ciao

    RispondiElimina
  26. scusate levo il maiuscolo così rimaniamo nei toni della "democrazia" e scusate anche per le offese.Esse non sono personali ovviamente...
    sono istintive,di impatto,sanguigne.
    Io sono cresciuto,come voi,in una repubblica fondata sulla resistenza in cui ci hanno fatto assorbire un pacchetto confezionato,pronto per l'uso,calcolato a tavolino badate bene,di ideali fasulli e solenni falsità storiche.In 3 righe purtroppo posso dire poco ma osservate bene oggi siamo nella piena decadenza dei nostri valori,delle nostre tradizioni,della nostra cultura.L'americanizzazione è compiuta.Su Mussolini,storicamente dico che voleva portarci laddove l'Italia avrebbe meritato di essere...oggi siamo schiavi e non ve ne rendete conto.

    RispondiElimina
  27. di sicuro fai ridere di più tu di travaglio..evidentemente fai parte della schiera di zerbini al soldo del dittatore...sei proprio un...ciarrapico!!!

    RispondiElimina
  28. Ah e prima di parlare di regimi totalitari del passato guardate il regime totalitario attuale e pensate pure che se esiste, esiste solo perchè gente come voi deve continuare a battersi strenuamente per "la sinistra" siete una massa stupida che agisce allo stesso modo così come è stupida la massa di destra, se foste un minimo svegli vi rendereste conto che la giustizia starebbe proprio in un qualcosa di nuovo che non si schiera ne a destra ne a sinistra. E ripeto, sta democrazia diventerà verà quando scomparirà sto bipolarismo totale "o sei di destra o sei di sinistra". Sono anonomio solo perchè non ho la minima intenzione di iscrivermi quà, ora tornate pure a vedere travaglio.

    RispondiElimina
  29. prima di chiaccherare di democrazia, che in questo paese é assente da 60 anni, dovreste almeno sapere cosa é il fascismo..non avete nessun diritto di negare a un'alta percentuale di italiani di avere un'opinione politica..perchpè la vostra tanto amata costituzione, che non mi pare abbia portato tanta felicità, è strutturata proprio sull'anti-fascismo...il che è negare a un certo numero di persone di avere un'ideologia, che non per forza deve essere esercitata da un dittatore...il Duce é morto, anzi, é stato assassinato ormai da 65 anni...e assassinato da chi voleva la costituzione e la Repubblica...quindi...prima di parlare e sputare sentenze a caso, studiate cosa era il fascismo..non solo gli avvenimenti storici, perchè questi riguardano il processo storico e non l'ideologia in se per se...

    RispondiElimina
  30. una bella denuncia subito

    RispondiElimina
  31. se avessi letto quello che ho scritto avresti capito benissimo che odio tutta la sinistra tanto quanto odio berlusconi e tutta la destra. Odio l'intera classe politica italiana, quindi ti sei dimostrato l'ennesimo IMBECILLE (in questo caso di sinistra, ma sei tale quale a quelli di destra) che NON SA ASCOLTARE perchè ha una mente chiusa del cazzo che non gli permette di vedere qualcosa che sia diverso dal bianco o il nero. Percui lasciatelo dire ma lo zerbino sei te.

    RispondiElimina
  32. il fascio è un simbolo romano prima di essere fascista e quindi va accettato? allora dovremmo accettare anche la svastica, simbolo di culture indiane millenni prima di Hitler... argomentazione futile.
    Il discorso è un altro: in Italia, giusto o sbagliato che sia, è reato proporre simboli che anche semplicemente rimandino al partito fascista,così come teoricamente è reato bestemmiare in pubblico. Quindi, rivolgendomi agli utenti che giustificherebbero il simbolo in questione, è inutile che mettano avanti i partiti neonazisti americani, o la democrazia o la libertà. E' legge, non si può. Se non vi va bene, fate un referendum per abolire l'apologia di fascismo.

    RispondiElimina
  33. Io pensavo: La democrazia garantisce la libertà di pensiero, l'uguaglianza sostanziale dei cittadini e l'assenza di figure dal potere assoluto.

    Ma invece no! Troppo semplice!

    La parte, a quanto pare, fondamentale della democrazia è il diritto di richiamare apologeticamente, di votare, di METTERE IN ATTO (ma stiamo scherzando?) un'ideologia basata sulla disuguaglianza dei cittadini in base al concetto di razza e alla repressione violenta del libero arbitrio. Così sembra pensarla diversa gente, quindi dev'essere vero.

    Ma ripigliatevi, scusatemi il termine!
    La LIBERTA' che tanto tirate in ballo è la libertà di sostenere le proprie opinioni, A PATTO CHE esse non danneggino altre persone. Avete mai sentito dire "La mia libertà di agitare i pugni finisce dove inizia il tuo naso"? Non è concepibile, nel 2010, il ritorno anche solo nella mente di persone disinformate ed ignoranti, in base ad un concetto di "libertà" fasullo e deformato, al pensiero fascista.

    LEO (Mi firmo, almeno non mi infamerete come anonimo)

    RispondiElimina
  34. NON C'E' PROBLEMA, SICCOME I PARTIGIANI NE SPAZZARONO VIA POCHI, SE NASCERANNO NUOVI NOSTALGICI...STAVOLTA SARANNO CANCELLATI DALLA RADICE

    RispondiElimina
  35. finchè c'è questa legge non si può fare un referendum per abrogare certe leggi..anche se ci sono esponenti di alcuni partiti che lo farebbero, non glielo permettono...e non confondiamo nazismo e fascismo che son 2 cose differenti...almeno sappiate di cosa parlate quando dite eresie su questi 2 movimenti politici...

    RispondiElimina
  36. @ Tutto 'sto scandalo... certo, non era opportuno mettere una lista con fascio littorio... ma non trovo opportuno nemmeno mettere ancora falce e martello... sono esattamente lo stesso schifo... anzi, a mio avviso il fascio fa un baffo a svastica e falcemartello, permettetemi@

    Ti dimostri poco intelligente. In Italia è ESPRESSAMENTE vietato il richiamo ai simboli fascisti. Qui si sta parlando di questo e non della falce e martello.

    RispondiElimina
  37. critichi la violenza, la disuguaglianza, il pregiudizio( roba da montesquieu illuminista), e poi ammazzeresti tutti i nostalgici perchè la pensano in un certo modo?? bah...fai ridere..e persone come te hanno diritto al voto...mamma mia che degrado sociale..un tempo non c'era

    RispondiElimina
  38. Matteo Ravazzolo26 marzo 2010 18:08

    signori scusate, mi pare doveroso ricordare una cosa ELEMENTARE:
    la democrazia accetta tutti ECCETTI quelli che la vogliono uccidere.
    Ecco perchè un gruppo che si pensa come partito UNICO è da codice penale.

    Coraggio... c'e' ancora molta strada per crescere...


    Matteo Ravazzolo

    PS: firmatevi.

    RispondiElimina
  39. i residenti dovrebbero sporgere denuncia contro i presentatori di lista e chi ha il compito di ammettere le liste per apologia di fascismo(se non sbaglio è ancora reato): certo vista l'italietta che siamo diventati e lo sdoganamento totale del fascismo non prevedo pene...ma almeno tentare...lottare...RESISTERE!!!
    IO SONO DI SINISTRA MA NAZISPARTANO...a certe persone il voto và tolto...oppure meglio ancora buttarli giù da una rupe come a sparta...oppure se vogliamo essere per la pace e il rispetto diamo il diritto di voto anche alle scimmie...sicuramente si dimostrerebbero più PENSANTI

    RispondiElimina
  40. mi dispiace, ma questo è il "Fascio" della Repubblica Romana e NON il FASCIO LITTORIO di Mussoliniana memoria. E' Chiaro che chi scrive le note e chi le commenta li confonde, ma questo NON è un simbolo vietato da alcuna Legge Italiana.... chi ha pubblicato questa nota ha preso una cantonata.

    RispondiElimina
  41. Per anonimo 18.19: “Il fascio littorio era il simbolo del fascismo e deriva dalla Roma antica ed allora era simbolo di autorità. L'emblema romano venne accolto da B. Mussolini, divenendo il simbolo dei Fasci di Combattimento, e in seguito del Partito Nazionale Fascista; infatti Mussolini fondò i Fasci di combattimento e chiamò "il Fascio" il suo giornale; in quell'anno ebbe pochi voti alle elezioni e successivamente il nome da Fascio divenne Fascismo, anche se in principio Mussolini aveva scelto il nome Fascio in ricordo delle sue origini rivoluzionarie, lo utilizzò largamente come simbolo della grandezza romana ed imperiale a tal punto che il Fascio Littorio divenne il simbolo ufficiale del P.N.F. Anche la parola "Littorio" venne molto usata nel periodo fascista, tanto è che il littorio era diventato sinonimo di fascista, ad esempio la gioventù fascista era anche chiamata la Gioventù del Littorio."

    RispondiElimina
  42. SIMBOLO MASSONE?????????

    RispondiElimina
  43. i fasci vanno ammazzati.tutti.punto.

    RispondiElimina
  44. anonimo 18 28

    correggiti perchè allora avresti voluto che ammazzassero qualche tuo parente che all'epoca era un fascita.
    Oppure nel ventennio i tuoi avi erano tutti antiofascisti dichiarati duri e puri???se si ti stringo la mano per coerenza se no rimangiati quello che hai detto

    RispondiElimina
  45. anche le zecche vanno trucidate...

    RispondiElimina
  46. perchè siete tanto spaventati da un simbolo? siete così deboli? o semplicemente non sapete neanche di cosa parlate, e quindi sparate cazzate al vento per far snetire il vostro animo da compagni?

    RispondiElimina
  47. Ribadisco che quello presentato è il Fascio Repubblicano, e non quello Littorio Imperiale, già simbolo del PNF... E questo Fascio Repubblicano è stato riconosciuto da una Sentenza del Consiglio di Stato un simbolo che significa Repubblica e Democrazia, essendo fra l'altro stato adottato da molti altri paesi repubblicani, come la Francia e gli stessi USA (nella sala del Congresso USA esistono due enormi Fasci Repubblicani!)

    RispondiElimina
  48. il coraggio delle proprie azioni, all'italiana. ovvero il dialogo tra anonimi...

    penoso al quadrato.

    i fanatici del DITTATORE mussolini dovrebbero ricordarsi COME è salito al potere questo personaggio, e non le azioni più o meno positive da lui svolte; quante persone uccise, manganellate, imbottite di olio di ricino. e non dite che questa è controstoria, ho potuto vedere gli effetti sui miei parenti.

    dall'altra parte una classe mista di ex amanti della DITTATURA comunista, che pensano ancora che cuba sia un paradiso, o che scimmiottano immagini e slogan che invitano ad uccidere. e che oltretutto sono palesemente in combutta con il mafioso di arcore.

    questa è l'italia. e non cambierà finchè non supereremo questi due penosi schieramenti.

    RispondiElimina
  49. E VOI COMUNISTI DI MERDA,CHE NON VI VERGOGNATE DI USARE ANCORA LA FALCE E IL MARTELLO NEI VOSTRI SIMBOLI? IL COMUNISMO E' PEGGIO DEL FASCISMO, LO SI E' VISTO. MERDOSI GUARDATEVI IL VOSTRO CULO MERDO PRIMA DI VOLMITARE MERDA!!

    RispondiElimina
  50. chi è più duro del granito?! BENITOOOOOOOOO!!!
    ora via con gli insulti!!hahaha quante parole si stanno buttando al vento qui..cmq tranquilli compagni ed antifascisti nell'attuale quadro storico il fascismo non è più applicabile;)!

    RispondiElimina
  51. Eccoli, i "puritani" peggio del bue che da del cornuto all'asino. Avete sbagliato tutto, sinistrosi, da sempre, la vostra mente partorisce demenze, le vostre teorie non stanno in piedi, sono fallimentari e siete pure ignoranti ... però sapete odiare. Il comunismo avrebbe dovuto essere messo fuorilegge dopo la guerra, ma tanto non imparerete mai, sarete sempre dei poveri deficienti.

    RispondiElimina
  52. secondo me questo è un FAKE bello e buono...

    RispondiElimina
  53. e se proprio dobbiamo dirla tutta...per par condicio...nessuno dice nulla sulla falce ed il martello??? se deve essere democrazia, che lo sia fino in fondo, non a metà!!

    RispondiElimina
  54. Giorgio
    I comunisti sono difettati,non sanno che la merda deve uscire dal culo ma loro la fanno uscire dalla bocca... ahahahahahahah

    RispondiElimina
  55. l'apologia al fascismo non e' piu' reato per questo la merda viene ancora a galla. In ogni caso e' secca e non puzza piu'. Ancora con sto fascio littorio, ma quanto siete vecchi e poi un po di creativita' no? Vecchi di 70 anni. Rinnovatevi

    RispondiElimina
  56. solo per precisione.
    Quello non è il fascio littorio usato dal fascismo, ma piuttosto quello usato dalla rivoluzione francese
    http://it.wikipedia.org/wiki/File:Armoiries_r%C3%A9publique_fran%C3%A7aise.svg

    con questo non voglio dire che il fascismo non sta tornando prepotentemente in Italia e che comunque dobbiamo tutti stare attenti e vigili.

    RispondiElimina
  57. Capisco perchè che in un'Italietta del genere i politici (tutti di dx e sx) fanno quello che vogliono.
    Da ambo le parti hanno enormi interessi economici, e la politica è una scusa per poter fare i propri comodi.
    Qui, sti quattro peones, si stanno scannando e non sanno neppure che vengono "usati" Intanto pagate e ..poi dite quello che volete, tanto non serve a nulla.
    In Italia non c'è mai stata democrazia e non c'è tutt'ora, e, purtroppo, se va avanti così non ci sarà mai. La tracotante Costituzione non è mai stata applicata, per quanto riguarda i diritti del Popolo, la giustizia non esiste, i diritti neppure,i doveri solo per "la massa" che si dibatte qui, siamo ancora al livello di Stato e sudditi.
    Ecco che succede che il tapino di turno si scandalizza per un simbolo vagamente somigliante al fascio, come se gli arrivasse la cena, per questo. Nessuno ricorda la folla osannante in Piazza Venezia all'annuncio dello scoppio della guerra mondiale. Erano tutti fascisti ma non lo ricordano più. I tanto celebrati partigiani erano solo soldati che dopo l'8 settembre, non volevano più tornare in guerra, visto che le cose andavano male, e facevano i briganti, razziando ovunque per cibarsi e, visto che i tedeschi cercavano di prenderli applicavano la guerriglia. Salvo, per quanto riguarda quelli diventati comunisti, sfogarsi in terribili massacri degli avversari dopo la liberazione. Sono pagine da dimenticere, per gli orrendi crimini commessi e non vantarsene. Se non ci sarà un'evoluzione di pensiero, considerando che siamo tutti nella stessa barca, e cercando di modificare l'attuale "Statalismo", corruzione, dittatura dei privilegiati ecc... saremo sempre nelle stesse condizioni... meditate, se potete.....

    RispondiElimina
  58. Guardate cosa c'è scritto nel sito http://www.fascismoeliberta.info/

    Il Movimento politico nazionale FASCISMO E LIBERTÀ-PARTITO SOCIALISTA NAZIONALE, legalmente costituito con atto notarile in data 25 Luglio 1991, ha ottenuto il riconoscimento di liceità con la propria denominazione ed il simbolo del Fascio Repubblicano, dalle SENTENZE DI ARCHIVIAZIONE e/o PIENA ASSOLUZIONE di supposti reati di ricostituzione del disciolto partito fascista e di apologia di fascismo (Legge Scelba) emesse dai Tribunali di MILANO (tre sentenze), ALESSANDRIA, SIENA, TERNI, TRIESTE, CALTANISSETTA, VICENZA, PADOVA, AREZZO, PORDENONE, ORISTANO (Tre sentenze), GENOVA, (due sentenze) BRINDISI, (due sentenze), BRESCIA, PISA, ANCONA, TREVISO, NOVARA, MANTOVA, TERAMO, SONDRIO, SIENA, ASTI, BOLOGNA, TORINO, ALBA(CN), CREMONA con la motivazione:"IL FATTO NON SUSSISTE."

    NON COMMENTO!!!

    RispondiElimina
  59. Tutta 'sta manfrina per una faccenda così evidente?
    E' un fascio.
    Allude, chiaramente, a situazioni fasciste.
    C'è poco altro da dire.

    Sono esterrefatto.

    Gianluca Garofalo

    RispondiElimina
  60. Voglio esprimere dissenso da anonimo delle 19,22. ben scritto e sicuramente cerchiobottista ma... la costituzione ci è costata sangue e morti e, cattolici o socialcomunisti che fossero allora i politici, furono d'accordo nel bandire simboli e ideali fascisti. Non è quindi giusto, sbandierando il fatto che oggi i politici sono tutti uguali, far passare il concetto che tutti erano fascisti e un pò di "fascio"... Oggi che vuoi che sia. NO! NO! Gramsci non lo era, e ha PAGATO!Matteotti non lo era, e ha PAGATO! Per chi non è morto di fascismo... Pertini Non lo era e HA pagato. No Anonimo il qualunquismo che esprimi è pari ai concetti che tendono a riabilitare quel gran ladrone di craxi: rubavano tutti dunque lui era innocente. NO!! un ladro corrotto è tale anche se è circondato da corrotti e il fascismo è un male, anche se oggi tanti se ne fregano. E' l'uomo qualunque che fa strada al fascismo. NO!!!

    RispondiElimina
  61. Caro anonimo fascista. Qui sinceramente le cose sono 3. O sei confuso, o sei un poveretto dotato di un orologio biologico fermo a 70 fa. Solo un minus habens scrive le cose che scrivi tu in un epoca dove tutte le cazzate dette e fatte da quel buffone di mussolini sono state studiate e portate alla luce. Un megalomane che ha portato l’Italia allo sfascio, che ha mandato a morire migliaia di italiani in Russia con gli anfibi in cartone (e perciò a morire di freddo), un coglione che si è macchiato di stragi sui civili in croazia, serbia, somalia, un vigliacco che ha mandato a morire italiani perché ebrei, o contrari al fascismo (e potrei continuare per ore). Io non capisco davvero... ti scandalizza che ci sia gente che di fronte a un simbolo fascista o nazista parla di denuncia?!!! E davvero tu blateri di democrazia???!!! In democrazia non tutto è permesso. Tra le tante non si può creare un movimento che sia antidemocratico, e il fascismo lo è per definizione.
    Sembri la persona che parla delle leggi razziali come meri errori, ma poi sotto sotto gli ebrei ti fanno schifo…
    Dimenticavo la terza opzione: Sei un troll.

    RispondiElimina
  62. Ma non erano 3 le cose che dovevi dire all'Anonimo fascista? Me ne sono persa 1?
    Comunque al giorno d'oggi, mi vergognerei di più ad essere un comunista che gira con falce e martello puntata sul petto!

    RispondiElimina
  63. il popolo dell'amore sta preparando 5000 gladiatori, per vegliare sullo svolgimento delle elezioni. ho per intimorire gli elettori, per farsi riconoscere, come faranno, si metteranno un pugnale fra i denti? ho baceranno gli elettori.

    RispondiElimina
  64. ....E NESSUNO LI HA BLOCCATI ?

    RispondiElimina
  65. stì brutti infami comunisti di merda! ma siete proprio da tutte le parti!!!in ogni cosa ti pare che non arrivino stì infami comunisti! siete peggio delle zanzare in estate! ma non avete proprio un cazzo da fare??!!!!

    RispondiElimina
  66. .. Credo che si dia troppo peso a simboli e partiti chi ci governa.. qualcuno l'ha eletto, anche se poi dove ti giri ti giri tutti si lamentano e si vergognano di dire, SI IO L'HO VOTATO.. nel 2010.. fare polemica x un simbolo non porta da nessuna parte.. l'italia purtroppo è un popolo di pecore.. tutti si lamentano ma nessuno fa niente.. si dovrebbe fare come prima ribellarsi e fare scioperi.. tanto benchè l'opposizione sembra non essere d'accordo con il governo, alla fine fa comodo lo stesso a tutti.. i politici prendono fior di miglioni x sparare 4 cazzate e 2 promesse che non porta mai a termine nessuno.. e il popolo rincoglionito come noi si fa imbacuccare da 2 stronzate dette nelle campagne elettorali.. non esiste più ne destra ne sinistra, esistono i ricchi e i poveri, i politici basta che stanno in camera dei deputati seduti.. prendono 5 mila euro l'ora... mentre una famiglia media con uno stipendio base di 1500 euro al mese, deve camparci una famiglia intera districandosi tra bollette spesa macchine bollo affitto rata del mutuo e quant'altro.. e deve spezzarsi la schiena dalla mattina alla sera... quindi è pressochè inutile polemizzare sul simbolo..
    Scendiamo in piazza facciamo gli scioperi.. muoviamoci.. invece di perdere tempo con ste cose il fascio la svastica la falce o il martello.. ma a che serve?
    Se al posto del fascio mettevano un pulcino il risultato non cambiava sempre due candidati della destra erano.. x cui.. non facciamoci prendere x i fondelli...

    RispondiElimina
  67. .. Credo che si dia troppo peso a simboli e partiti chi ci governa.. qualcuno l'ha eletto, anche se poi dove ti giri ti giri tutti si lamentano e si vergognano di dire, SI IO L'HO VOTATO.. nel 2010.. fare polemica x un simbolo non porta da nessuna parte.. l'italia purtroppo è un popolo di pecore.. tutti si lamentano ma nessuno fa niente.. si dovrebbe fare come prima ribellarsi e fare scioperi.. tanto benchè l'opposizione sembra non essere d'accordo con il governo, alla fine fa comodo lo stesso a tutti.. i politici prendono fior di miglioni x sparare 4 cazzate e 2 promesse che non porta mai a termine nessuno.. e il popolo rincoglionito come noi si fa imbacuccare da 2 stronzate dette nelle campagne elettorali.. non esiste più ne destra ne sinistra, esistono i ricchi e i poveri, i politici basta che stanno in camera dei deputati seduti.. prendono 5 mila euro l'ora... mentre una famiglia media con uno stipendio base di 1500 euro al mese, deve camparci una famiglia intera districandosi tra bollette spesa macchine bollo affitto rata del mutuo e quant'altro.. e deve spezzarsi la schiena dalla mattina alla sera... quindi è pressochè inutile polemizzare sul simbolo..
    Scendiamo in piazza facciamo gli scioperi.. muoviamoci.. invece di perdere tempo con ste cose il fascio la svastica la falce o il martello.. ma a che serve?
    Se al posto del fascio mettevano un pulcino il risultato non cambiava sempre due candidati della destra erano.. x cui.. non facciamoci prendere x i fondelli...

    RispondiElimina
  68. pardon ho scritto Miglioni..al posto di Milioni..

    RispondiElimina
  69. Credo e spero in un azione penale che levi questo simbolo dalla corsa elettorale

    RispondiElimina
  70. ma qui si scherza col fuoco cazzo!

    RispondiElimina
  71. Non è nemmeno il fascio littorio quello li..è il fascio repubblicano...A noi!!

    RispondiElimina
  72. Caro Anonimo vedo che anche tu hai appaltato il cervello alla casta politica, ti rammento che in America non esiste il reato di apologia del fascismo, infatti, è previsto dalla dodicesima disposizione transitoria e finale della nostra Costituzione, la quale enuncia: "E' vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del discolto partito fascista".
    Dove per "riorganizzazione del partito fascista" si intende, secondo la norma attuativa della dodicesima disposizione stessa (detta Legge Scelba), "quando un'associazione persegue finalità antidemocratiche proprie del partito fascista, esaltando, minacciando o usando la violenza quale metodo di lotta politica o propugnando la soppressione delle libertà garantite dalla Costituzione o denigrando la democrazia, le sue istituzioni e i valori della Resistenza, o svolgendo propaganda razzista.
    Perchè la Repubblica Italiana è nata dall'antifascismo, Perchè son morte migliaia di persone per darti quello che hai ora (evidentemente non ti han dato le facoltà mentali ma aimè nel tuo caso ci sarebbe da farci un trattato di botanica).

    RispondiElimina
  73. e vorrei pure aggiungere che voi fascisti (come i nazisti del resto)non siete manco originali, mischiate simboli celtici e romani che solo voi sapete che significano (infatti non lo sapete) sono conoscete il significato del simbolo della svastica, della croce celtica, delle tanto sbandierate rune (lo sapete che sono le rune almeno?). La cosa divertente che mo ci si mettono anche i leghisti a sbandierare simboli celtici e nel contempo farsi paladini del cristianesimo, se c'è qualche leghista mi spieghi cosa centra, dato che il loro simbolo è il sole delle alpi o sole del pastore e altri nomi a seconda delle popolozioni che lo utilizzavano. Oltre a quello hanno anche il triskel o detto anche svastica celtica. Ora sappiamo che i cristiani hanno cercato per secoli se non per millenni di reprimere questi culti pagani quindi la domanda sorge spontanea:
    leghisti-fascisti-nazisti ma ci siete o ci fate? a casa mia prima si dice, prima studia e poi parla eviti di fare figure di merda da chi ne sà + che te

    RispondiElimina
  74. http://www.fascismoeliberta.info/phpf/news.php

    se volessero, ci sarebbero tutti gli estremi per farli chiudere, no?

    RispondiElimina
  75. la legge è dalla loro parte il 99% degli appartenenti alle forze dell'ordine e militari sono invasati di destra, nostri politici di destra issano tranquillamente il braccino teso nei comizi elettorali, e su questo un "sentito" ringraziamento và a quel "grand'uomo" di Togliatti che nel 46 fece una gran bella amnistia su crimini fascisti, con le conseguenze che ora vediamo

    RispondiElimina
  76. mi spiace, ma quello che dici sulle forze dell'ordine è una credenza passata ed errata che nulla ha a che fare con la politica. Parla un figlio di carabiniere. Come da tutte le parti, ci sono persone che la pensano in una maniera e chi in un'altra!

    RispondiElimina
  77. e io ti parlo come uno che ha conosciuto di persona reduci del g8 di Genova e fidati che quello che mi han raccontato e le frasi che le forze dell'ordine hanno rivolto ai manifestanti pacifici non avevano nulla a che fare con il "partito dell'amore" certo come dici tu non bisogna fare di tutta l'erba un "fascio" tuo padre farà parte di quell'1% e ne sono contento xchè è così che un tutore della legge deve essere, libero da ideologie politiche e da odio razziale. Purtroppo è la disciplina che ti insegnano nelle caserme che ti porta ad assumere nel bene o nel male talune ideologie, il senso della patria, credere obbedire e combattere ecc ecc sono motti che esistono sin dal fascismo e il tempo non ha cancellato.

    RispondiElimina
  78. Ma stiamo scherzando?!com'è possibile che nel 2010 possano accadere certe cose alla luce del giorno...
    QUESTA è APOLOGIA DEL FASCISMO!!!!!!!!

    RispondiElimina
  79. Denunciare i nostalgici, subito.

    RispondiElimina
  80. Il Fascio è presente da anni nelle amministrative (ora di questa, ora di quella città e/o provincia) piemontesi. Già dei ricorsi vennero fatti in precedenti tornate elettorali, ma l'hanno sempre spuntata con la scusa che il fascio è un simbolo precedente al fascismo.

    RispondiElimina
  81. il fascio ha ben altri significati,viene dall'antica Roma e simboleggiava l'unità (appunto i fasci legati insieme). Sta da vedere se hanno intenzione di usare il simbolo in questo modo o come apologia al fascismo...ora però non fatevi prendere dal sentimento comunista proponendo denunce e cose del genere. Fascismo e Comunismo sono sentimenti non riproponibili in tempi moderni quindi dubito che torneranno il re e Mussolini. Se fanno anche il famoso saluto col braccio teso allora sì che sono stupidi :)

    RispondiElimina
  82. mi viene la nausea... non per il simbolo (che comunque disapprovo) ma per la marea di stronzate che ho letto... in Italia questo genere di cosa è considerata REATO quindi non va fatta. e poi... parlare di aprire la mente e andare oltre il bipolarismo insultandosi da una parte all'altra.. ma per piacere... La nostra costituzione garantisce la liberta di pensiero... verissimo quindi non mi da fastidio il fascista convinto dell'ideale, puo credere in quello che vuole a me non cambia la vita... purtroppo la verita è che questo non è altro che la cigliegina sulla torta di merda che da anni ci stanno facendo mangiare i nostri politici e, mi dispiae dirlo, il nostro voto serve solo a cambiare il colore della suddetta cigliegina...

    RispondiElimina
  83. gli abbiamo già cacciati una volta li cacceremo ancora una seconda, se continua questa sporca politica tornerà una guerra civile, e saranno c...i per qualcuno.

    RispondiElimina
  84. la peggiore malattia è l'ipocrisia ,porta al'appiattimento morale e soprattutto sociale , si fà passare per normale ciò che normale non è.
    perchè appellarsi ad un vecchio fantasma se poi dici che non lo vuoi resuscitare????? massa di ipocriti ed idiooooo.................
    mape

    RispondiElimina
  85. Sono senza parole! Credo sia corretto prendere provvedimenti nei confronti di queste liste, esiste una legge in merito...come dicono loro, la legge va rispettata!

    RispondiElimina
  86. mi sembra veramente ridicolo...tutto!

    RispondiElimina
  87. Si, questa è apologia del fascismo. E' un simbolo che non doveva essere approvato. A cosa si ispira una lista che ripropone un simbolo così?

    RispondiElimina
  88. L'APOLOGIA DE LFASCISMO E' VIETATA CHE BERLUSCONI FACCIA UN DECRETO E LA RIABILITI SE VOGLIONO FARLA
    AL MOMENTO SI INFRANGE UNA LEGGE, PUNTO.

    ROBERTA BARSOTTI.

    RispondiElimina
  89. poveri coglioni nel 2010 aver paura di un simbolo fascita,

    RispondiElimina
  90. @anonimo "poveri coglioni nel 2010 aver paura di un simbolo fascita,"

    Poveri coglioni... nel 2010 presentarsi con un simbolo del genere!!!!!

    RispondiElimina
  91. @anonimo: poveri coglioni nel 2010 a non sapervi liberare di un simbolo da psicopatici

    RispondiElimina
  92. questo è fascismo,non democrazia!!!la democrazia è il rispetto delle leggi e delle regole...e una legge contro il fascismo c'è!!!fascisti di merda,spero che morite tutti!

    RispondiElimina
  93. Mi pare che la D.T.F. XI parli chiaro: "è vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista.[...]"
    Quindi si va sl penale e si denuncia chi ha proposto la lista.

    RispondiElimina
  94. invece festeggiare stalin(50 milioni di morti sulla coscenza)a firenza c'era da essere fieri.........sapete vedere solo cio che volete e vi lasciata condizionare........usate la vostra testa e imparate la storia e guardate i paesi comunisti poi giudicate chi fece peggio

    RispondiElimina
  95. Non è necessario essere comunisti per odiare il fascismo. Basta avere un minimo di cervello e umanità. Chi ha fatto un paragone fra fascismo e comunismo è un ignorante perché è un argomento che non c'entra niente con questo. Ma è tipico dei nostalgici arrampicarsi sui vetri credendo che nel mondo siano tutti comunisti tranne coloro che votano destra. NOIOSI.
    Ignorante è persino chi dice di distinguere tra fascismo e nazismo. Erano entrambe ideologie basate sul razzismo e sull'antidemocrazia. Pensate che il duce non mandasse treni carichi di ebrei o personaggi politici sconvenienti nei campi di concentramento?
    Si vede che nessun vostro parente è stato ucciso dal fascismo. Se no capireste bene il perché chi vede ragazzini che si definiscono fascisti o adulti nostalgici prova rabbia e dolore, oltre che una grave mancanza di rispetto per chi è morto.

    Alessandra

    RispondiElimina
  96. ci vuole solo una rivoluzione, per un cambiamento radicale. I francesi sono figli della rivoluzione francese. Gli italiani sono figli di nessuno, senza identità e dignità !!!
    Viviamo in un paese che è il più caro d'Europa con gli abitanti più poveri d'Europa. Se la sinistra ha messo le mani in tasca agli italiani, la destra, ha messo le mani, i piedi e la bocca in tasca gli italiani...TASCHE VUOTE ORMAI e dobbiamo assistere al ritorno di uno dei Savoia che si candida "candidamente" ad essere il nuovo re d'Italia, con un imbecille che si crede il padreterno che gioca a fer il ducetto a Roma..e dobbiamo assistere dulcis in fundo... alla presentazione di liste con il fascio littorio????....Quì il salto indietro è di 70 anni...altro che 40..!!!!

    RispondiElimina
  97. fascismo...comunismo?? ma siamo nel 2010???
    l'unica cosa certa è che in Italia sta aumentando in modo spropositato l'intolleranza verso chiunque sia diverso dall'altro.troppa violenza, e troppo pochi valori,a prescindere dal partito preferito.dove è finita quella bella politica fatta di ideali e passione?? la politica non deve piu' essere un caprio espiatorio per frustrati che si devono sfogare.
    che sia finalmente un dialogo civile tra chi ha semplicemente idee diverse

    sara

    RispondiElimina
  98. Bene! Anzi benissimo! Dimostri a farri concreti l'Antifascismo al potere di svolgere una previdente, onesta, assidua operosità a favore del Popolo Italiano, e non compariranno nostalgici ritorni di fiamma!
    Adalberto

    RispondiElimina
  99. ... non sarà un fascio littorio a far tornare il fascismo, come non è stato il simbolo della falce e martello (stava sulla bandiera URSS).
    I simboli, sono simboli, sta alla gente portarli in parlamento e se c'è qualcuno che ha paura dei simboli, significa che per lui contano qualcosa. Quello della falce in martello nel nostro parlamento non c'è più ed è stato il popolo a deciderlo, con il voto ... non con i roghi e i proclami. Il comunismo ha fallito ed è stato cancellato dalla faccia della terra. Per i nostalgici, quei pochi che ci sono, ci sono gli antiquari!

    RispondiElimina
  100. ma fatemi il piacere allora dobbiamo togliere anche la falce con il martello.....siete dei falsi perbenisti...quel simbolo è riconosciuto dallo stato italiano e non raffigura nessun reato e questo vi fa paura....

    RispondiElimina
  101. il fascio littorio è stato adottato dal fascismo, ma è la vostra zeccosa ignoranza che è evidente!

    RispondiElimina
  102. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  103. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Archivio blog