martedì 6 aprile 2010

Napoli, via i gay dal Vomero. Richiesta choc del consigliere Pdl


Andrea Fonsmorti, consigliere Pdl della V municipalità di Napoli, ha un chiodo fisso: i gay. Non li tollera, c'è poco da fare. Due anni fa, per esempio, riuscì a scongiurare la creazione di un registro per le Unioni civili presso la Municipalità: un'iniziativa di cui continua a vantarsi anche in presenza degli esponenti nazionali del partito come Mara Carfagna (vedi foto), ministro delle pari opportunità.


Adesso, però, i gay l'hanno fatta davvero grossa: gli hanno piazzato un circolo proprio accanto alla sede del suo club della libertà, "uno scempio per la comunità vomerese che sottare al quartiere decoro, decenza e pulizia". Come hanno potuto? Proprio a lui che è quotidianamente impegnato nella "difesa dei valori come quello della famiglia e della sacralità delle unioni".


Ma il consigliere non si scoraggia e chiede l'immediato trasloco del circolo gay sotto la casa del presidente della municipalità Mario Coppeto (accusato da Fonsmorti di ammiccare ai gay per ottenere i loro voti) e invoca allo stesso tempo un intervento del Cardinale e dei vertici del partito. Se volete lasciare un messaggio ad Andrea Fonsmorti andate qui . Nel frattempo è nato il gruppo Facebook contro il consigliere omofobo Fonsmorti.

37 commenti:

  1. grande esempio di un grande paese

    RispondiElimina
  2. frocio passivo represso che frequenta palazzo grazioli

    RispondiElimina
  3. Grande esempio di grandi coglioni

    RispondiElimina
  4. dalla Spagna non posso far altro che appoggiare i connazionali italiani che, giorno dopo giorno, si vedono sottratti i propri diritti. E al consigliere Fosmorti dico: VERGOGNA per tutto ció che lei rappresenta!!

    RispondiElimina
  5. Non capisco xkè debba nascere un circolo gay...e mi stupirei allo stesso modo se decidessero di creare un circolo di "donne" o "uomini"..Non è una sorta di auto-discriminazione?!

    RispondiElimina
  6. i gay sono anche o uomini o donne.
    diciamo che i gay hanno meno diritti rispetto agli eterosessuali e che sono ancora discriminati.
    e poi ognuno apre i circoli che vuole, se non ledono nessuno.

    RispondiElimina
  7. I miei complimenti a chi continua a votarli!

    RispondiElimina
  8. Ma penso che il circolo gay è frequentato da uomini e donne gay ed etero spero. Altrimenti sarebbe discriminatorio.

    RispondiElimina
  9. Da Wikipedia:

    OMOFOBIA

    Intesa nel senso di "paura fobica e irrazionale", l'omofobia non è inserita in alcun manuale di diagnostica psicologica come patologia, è quindi errato pensare che sia medicalmente una fobia, come invece il nome potrebbe portare a credere. L'omofobia non è legata a una credenza politica o a un livello culturale, ma piuttosto al livello di equilibrio del singolo individuo. È stato infatti riscontrato da decenni il fatto che tendono all'omofobia le "personalità autoritarie", rigide, insicure, che si sentono minacciate dal "diverso da sé" (ovviamente non solo omosessuale). Alti livelli di omofobia sono stati riscontrati anche in persone in lotta con una forte OMOSESSUALITA' LATENTE o REPRESSA.[8] [9]
    [...]
    Per omofobia si può intendere anche la paura dell'omosessualità, ed in particolare la paura di venire considerati omosessuali, ed i conseguenti comportamenti volti ad evitare gli omosessuali e le situazioni considerate associate ad essi [...]

    L'omofobia, intesa come atto violento e/o incitamento all'odio, è esplicitamente punita come reato[19] con sanzioni carcerarie e/o pecuniarie in Danimarca, Francia, Islanda, Norvegia, Paesi Bassi, Svezia e a livello regionale in Tasmania (vietato l'incitamento all'odio). Con un emendamento allo Hate Crimes Bill approvato dal Congresso nell'ottobre 2009 e denominato Matthew Shepard Act, gli Stati Uniti d'America hanno stabilito che la violenza causata da odio basato sull'orientamento sessuale costituisce un reato federale[20].

    Norme antidiscriminatorie che menzionano esplicitamente l'orientamento sessuale sono in vigore in Europa[19], oltre che nei paesi sopra citati, in Austria, Belgio, Cipro, Finlandia, in quattro Länder della Germania (Berlino, Brandeburgo, Sassonia e Turingia), Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Romania, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ungheria, Regno Unito, Repubblica Ceca, Serbia e Montenegro.

    IN ITALIA?

    Nella Repubblica Italiana la non discriminazione è regolata dall'Articolo 3 della Costituzione:

    « Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali »


    che però non nomina esplicitamente l'orientamento sessuale che rientrerebbe invece tra le condizioni personali e sociali.

    A livello di codice penale, le discriminazioni sono regolate dalla Legge Mancino che nella sua prima formulazione prevedeva esplicitamente anche l'orientamento sessuale, che però venne eliminato dal testo nella stesura definitiva. Allo stato, a oggi in Italia non esiste quindi nessuna legislazione penale esplicita né contro la discriminazione né contro gli atti di omofobia e di incitamento all'odio sulla base dell'orientamento sessuale.

    QUINDI, CARO SIG. FONSMORTI, SIA DIA DA FARE A RENDERE PIU' CIVILE IL PAESE IN CUI VIVE E LAVORA, DATO CHE HA QUESTO FILO DIRETTO CON IL MINISTRO DELLE PARI OPPORTUNITA'. E MI FACCIA UN PIACERE, ALLARGHI IL SUO GIRO DI ITALICI E VIGOROSI AMICI CON QUALCHE "FEMMINIELLO". MI CREDA, RIUSCIRA' A CAPIRE SE LO E' PURE LEI O SE E' FELICEMENTE ETEROSESSUALE...

    Andrea & Lara, fam. Fuccaro

    RispondiElimina
  10. ho scritto:
    Sig. Fonsmorti,
    dalle sue dichiarazioni apprendo tristemente che c'è chi ancora, per pure motivazioni strumentali e politiche, appoggia posizioni omofobiche in virtù della difesa dei valori della famiglia, come se fossero temi antitetici e contrari, e come se il suo partito si fosse mai adoperato realmente per la famiglia, a parte la partecipazioni a riccorrenze mediatiche come il family day. Le ricordo che il turismo sessuale, quello vero, quello sporco lo si fa lontano da agenzie, la gente certe cose se le fa da sole, senza bisogno di agenzie, chieda pure al suo presidente che pare abbia pure organizzato aeroplani pagati con le nostre tasche pieni di oggetti sessuali, di quale sesso penso non faccia differenza. Spero abbia ancora la dignità di vergognarsi e di abbandonare posizioni fondamentaliste e strumentali.
    Arch. Alessandro Quadrelli

    RispondiElimina
  11. questa gente non capisce che coltivando questi atteggiamenti discriminatori un giorno ci sarà qualcuno che discriminerà loro (che so, mettiamo che vada al potere io e decida di eliminare dall'anagrafe tutti quelli che hanno la parola "morti" inserita nel cognome, perché contraria al Pensiero Positivo...)
    l'arroganza di giudicare non paga, signori...spero che la vita lo insegnerà al consigliere, nel modo più efficace.

    RispondiElimina
  12. ma io proprio nn capisco!!! se ancora oggi nn si fa altro che ricordare e condannare quello che hanno fatto i nazisti contro chi credevano diverso e inferiore da loro, perchè un bamboccio del genere addirittura entra in politica e anche a certi livelli?

    L'ITALIA PEGGIORA SEMPRE DI PIU' ... BAMBOCCIO MA PERCHE' NN CHIUDI IL TUO DI SQUALLIDO CLUB!!!!!

    RispondiElimina
  13. Daltra parte cosa ci si può aspettare da gente del genere, parlano tanto di famiglia e sono i primi ad avere un divorzio alle spalle, comunque complimenti a questo signore e chi lo ha votato

    RispondiElimina
  14. secondo me è gay

    RispondiElimina
  15. A quando il "via le escort" da sto governo?

    RispondiElimina
  16. un circolo gay discriminatorio? bah, la stessa affermazione allora è valida per quelli dei cacciatori, pescatori, ex combattenti, etc?

    RispondiElimina
  17. appunto,perché mica mi fanno entrare a quello della caccia o dei ferrotranvieri?? Ma quanto è difficile lasciar ognuno alle proprie cose?? E poi, Fons-morti... ma cagn't' cugnom' !!

    RispondiElimina
  18. Grande esempio di libertà.

    RispondiElimina
  19. Finalmente un consigliere con le palle! Complimenti per l'operato.
    Giuseppe Esposito

    RispondiElimina
  20. Non ho mai sentito tanta idiozia e omofobia da qualcuno.

    RispondiElimina
  21. per chi vuole approfondire: http://www.fonsmorti.it/public/

    RispondiElimina
  22. fuori i figli di "nn" o i loro pronipoti dal forum, cosa ci azzeccano tra persone che hanno discendenza riconosciuta? fuori... fuori!

    RispondiElimina
  23. che ridicolaggine....

    RispondiElimina
  24. Giulia Mattera6 aprile 2010 20:25

    Ma l'avete letta la biografia del Fosmorti? A tredici anni leggeva già di filosofia...nientepopodimeno... e guardate che risultati! Forse hanno ragione i nostri politici a ritenere la cultura una cosa superflua, peggio pericolosissima: porta squilibri, non c'è niente da fare (anche nell'uso della lingua)!

    RispondiElimina
  25. ma andatelo a prendere a schiaffi, ma senza fargli mael mi raccomnado, perche uno stronzo cosi è prorpio uno che meriterrebbe 7/8 anni consecutivi di calci in culo!

    antonio barbuto

    RispondiElimina
  26. pensare un pò di più ai problemi come camorra , rifuti, disoccupazione ?
    con sta faccia da deficente che ha... ...
    tipico omofobo represso con propensione a
    troie con le tette , come il suo padrone

    RispondiElimina
  27. Quanta pena fa questo patetico represso omofobo. Un degno rappresentante di un partito fascista, complimentoni.

    RispondiElimina
  28. che pena! represso omofobo!!!

    RispondiElimina
  29. ma pensa a fare realmente qualcosa di serio. E' troppo facile puntare il dito su queste situazioni per distrarre l'opinione pubblica. Pensa a fare qualcosa di interessante. Inizia con il pensare che quelli che tu vedi "diversi" non hanno nulla di diverso da niente e da nessuno!
    E poi, chi l'ha stabilito che sono diversi, tu o tutti quelli che la pensano come te?
    Impegnati per le cause giuste

    RispondiElimina
  30. Beato a chi e' diverso esseno egli comune beato a chi e' comune essendo egli diverso.Sandro Penna.
    Sono scioccato, vergogna a chi lo ha votato

    RispondiElimina
  31. Andrea Fonsmorti,
    mi meraviglio della tua intelligenza che è volata nella cella dei venduti...ti ricordavo molto più attivo intellettualmente...ah comunque siamo nel 2010 e ci sono dei diritti umani e universali che vanno aldilà del sesso, ma queste per voi di destra o per meglio dire per la politica "sono banalità"...sarà forse che tu abbia qualche problema col tuo di sesso?!...ma scherzo naturalmente, non mi permetterei mai di infangare l'onore di chi è nato con la camicia e non riesce a sbottonarla sul cervello...troppo dura? Ma guarda un po', sarà la stessa cattiveria che usate voi esseri ciechi e ignoranti?O forse voi lo sarete di più...mah... ti consiglio di guardare questo video se ti senti un po' sensibile o semplicemente aperto a nuove prospettive:http://www.youtube.com/watch?v=bfVDRhKvSIA&feature=related...di ascoltarlo soprattutto...poi decidi della tua ottusità tutta la ruggine che vuoi mantenere...credo che quando l'Arenella avrà a capo un intelligentissimo omosessuale, tu sarai disposto addirittura a mettere il frack all'organo che tanto stai esaltando e alla sessualità che pensi ti stia aiutando nella crescita professionale ecc.
    Un abbraccio
    Carmen

    RispondiElimina
  32. sE VOLETE INVIARE UN MESSAGGIO A QUEST'INDIVIDUO
    CHE HA L'ARIA DI ESSERE NIENTE MISCHIATO CON NULLA, POTETE FARLO, ANONIMAMENTE, USANDO IL SUO NOME E A SUA E-MAIL, L'HO APPENA FATTO!

    RispondiElimina
  33. bah ...oramai siamo alla deriva, INVECE DI RISOLVERE I MILLE PROBLEMI CHE STANNO RIDUCENDO L'ITALIA A UNO STATO-ZIMBELLO NELL'UNIONE EUROPEA ci si mette a sindacalizzare su un circolo, un circolo, UN CIRCOLO . Sia esso frequentato o sorto per persone con diverso orientamento sessuale è pur sempre un circolo privato che non lede gli interessi di nessuno,poi parlano tanto di preservare la moralità del quartiere quando un sano ragionamento e un minimo di auto-coscienza evidenzierebbe che l'immoralità non sta nella persona del gay (che è puramente un aggettivo) , ma in chi limita le libertà altrui senza avere alcun diritto di farlo!

    RispondiElimina
  34. questa è la destra che avete votato.. vergognatevi, voi e lui! noi non rubiamo i soldi da tasca a nessuno! noi non diciamo dove mettere i vostri club e dove no... noi vogliamo solo essere liberi!

    RispondiElimina
  35. La storia ci insegna che nei suoi corsi e ricorsi ogni tanto i gay fanno capolino. Ma sono sempre tempi brevi, per fortuna.

    RispondiElimina
  36. delinquente giudice bianchi di tortona e minudri maria di voghera , hanno preso soldi per truccare il processo e poi condannato l'innocente che non aveva dato la bustarella di soldi < il pizzo > per il giudice corrotto . la vostra famiglia è gia stata fregata da un giudice corrotto ? vi consiglio cliccare in google cosi , < ferrante salvatore voghera > - - < ferrante salvatore voghera tortona > scaricate e spedite agli amici , www.cattivagiustizia.com
    www.ingiustiziaitaliana.com

    RispondiElimina

Archivio blog