venerdì 2 aprile 2010

Sputtanamento mondiale per Belpietro. Il New Yorker: "Libero pubblica interviste false"


Uno sputtanamento di dimensioni globali per "Libero" che pubblica due interviste false del collaboratore Tommaso DeBenedetti-una allo scrittore Philip Roth e l'altra al mostro sacro del legal trhiller, John Grisham- contro Barack Obama.

La denuncia è del New Yorker: “Il mese scorso Roth è stato intervistato da Paola Zanuttini, per il quotidiano La Repubblica. Alla fine dell’intervista la giornalista ha chiesto allo scrittore come mai avesse usato parole così dure nei confronti del presidente Barack Obama. ‘Non ho mai detto nulla del genere’, ha risposto Roth. ‘È proprio il contrario di quello che penso. Credo che Obama sia fantastico’”.

“La notizia della falsa intervista si è immediatamente diffusa tra i blogger italiani. Il direttore di Libero ha espresso il suo imbarazzo e ha cancellato l’intervista dal web. Debenedetti ha spento il suo telefono cellulare e non si è fatto più vedere. Ma Roth era curioso di capire chi fosse. Così ha fatto delle ricerche e ha scoperto che Debenedetti aveva inventato una falsa intervista anche con John Grisham, che era stata pubblicata da tre quotidiani nazionali. Anche in quell’intervista Debenedetti attribuiva all’intervistato delle dichiarazioni contro Obama: ‘La gente è arrabiata con lui per non aver fatto niente di quello che aveva promesso’”

“La migliore spiegazione che posso trovare”, ha detto Roth, “è che questo misterioso freelance avesse in mente di trovare un modo per vendere articoli ai giornali attribuendo a scrittori americani famosi sentimenti antiobamiani. Ma non ho idea di cosa farà ora. Di sicuro la sua carriera è finita”. Nel frattempo, l'altra vittima delle interviste false, John Grisham, padre del legal thriller, ha deciso che intraprenderà le vie legali.
Fonte: The New Yorker

140 commenti:

  1. "Di sicuro la sua carriera è finita” ahaha in Italia? Ma quando mai... anzi, farà ancora più successo!

    RispondiElimina
  2. Come rido... rido troppo..

    RispondiElimina
  3. seee campa cavallo,farina lo hannoespulso dall'ordine eppure ha continuato a firmare articoli.

    RispondiElimina
  4. Imbecillotto. Fa tanto il saccente davanti alle telecamere, ma stesse un pò di più al lavoro a controllare le fonti e i collaboratori. STUPIDO!

    RispondiElimina
  5. In Italia nell'ultimo ventennio questi tipi di giornalisti sono quelli premiati dal pres. del cons., del resto seguono la sua scia, tali figli di tanto padre, il pesce puzza dalla testa e la testa...!!!

    RispondiElimina
  6. Rido, per non piangere! Questi cialtroni infangano tutta la categoria!!
    Ma si può???
    VERGOGNA!! Belpietro, tu non sei un giornalista, sei uno zerbinetto...

    RispondiElimina
  7. Ma si possono avere dei riferimenti alle fonti di tutto questo?

    RispondiElimina
  8. BELPIETRO SE POSSIBILE è PEGGIO DI FELTRI...UN ORRIDO ESSERE

    RispondiElimina
  9. in Italia la fa franca

    RispondiElimina
  10. Credo anch'io che una menzione d'Onore l'avrà, questo pennivendolo della repubblica delle banane!

    RispondiElimina
  11. Per me lo faranno direttore del TG1.

    RispondiElimina
  12. La fonte è il New Yorker: http://www.newyorker.com/talk/2010/04/05/100405ta_talk_thurman

    RispondiElimina
  13. Un riferimento: http://www.newyorker.com/talk/2010/04/05/100405ta_talk_thurman

    RispondiElimina
  14. philip roth e john grisham sono due comunisti!!! (tg4 con emilio leccaculo fede)

    RispondiElimina
  15. E cosa c'entra Belpietro?

    RispondiElimina
  16. caro Roth,in italia lo promuovono! adesso diventerà vicedirettore di quella feccia che è libero!

    RispondiElimina
  17. scusate, ma qual'è la notizia dello sputtanamento? tutte le notizie di Delpietro sono false......

    RispondiElimina
  18. Uno scandalo di personaggio...
    si è solo un personaggio televisivo!!!
    VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!

    d'altronde il Pres.del Cons. ci ha abituato e
    certe figure...figuriamoci un suo seguace cosa
    può combinare!!!

    RispondiElimina
  19. Io non capisco cosa c'entri Debenedetti...è l'editore di repubblica non di libero...

    RispondiElimina
  20. DeBenedetti è il giornalista che ha fatto l'intervista falsa poi pubblicata da Belpietro su Libero

    RispondiElimina
  21. L'unica cosa che mi fa veramente ridere di questa intervista è:"Di sicuro la sua carriera è finita". Si vede che non vivono in Italia.

    RispondiElimina
  22. debenedetti? mi sa che dovete correggere l'articolo eh...

    RispondiElimina
  23. Comem minimo andrà a fare ospitate da Vespa

    RispondiElimina
  24. se è carlo debenedetti è da escludere in quanto imprenditore e non giornalista. in sto articolo ci son parecchie cose che non vanno, qual è la fonte?

    RispondiElimina
  25. Il tutto si commenta da se.Come urla il nano di Arcore"Verguogna,verguogna,verguogna." Dignità e onestà le morta.

    RispondiElimina
  26. la sua faccia adesso sarà ancora più di culo..ahahahahaha

    RispondiElimina
  27. Bisognerebbe avvertirlo, gli sta facendo un gran favore...non siamo mica gli americani!
    susi

    RispondiElimina
  28. Questo Debenedetti ha un futuro certo in Italia!! altro che la sua carriera è finita, secondo me in questo momento gli stanno proponendo in sequenza direzione, TG2, TG3, qualche testata giornalistica. E' la persona perfetta per il nostro sistema mediatico!!

    RispondiElimina
  29. comunque sparare a zero senza nemmeno rendersi conto delle incongruenze nell'articolo stesso, denotata stupidità pari a quella di un lettore di libero.

    RispondiElimina
  30. cazzo! s chiama tommaso de benedetti e scrive su libero! ok?

    RispondiElimina
  31. ma sparare a zero su cosa scusa??

    RispondiElimina
  32. Tommaso DeBenedetti è il collaboratore di Libero che ha realizzato le interviste false pubblicate sul quotidiano. Nulla a che vedere con l'imprenditore.La fonte, riportata sotto l'articolo, è il New Yorker quindi bando alle ciance

    RispondiElimina
  33. Sto godendo. Comunque come sempre i giornalisti italiani si fanno riconoscere. Mi vergogno per questa nazione.

    RispondiElimina
  34. non è certo una novità; nei primi anni '90 belpietro curava la rubrica la "posta dei lettori" per il giornale di famiglia Nano; quando Formentini ordinò lo sgombero del "Leoncavallo" accaddero dei disordini e Belpietro pubblicò una lettera di un lavoratore che si lamentava perchè la sua fiat uno era stata danneggiata ed ora non poteva più andare al lavoro; Dario Fo e Franca Rame s'impegnarono a cedere l'incasso di un loro spettacolo per risarcire lo sfortunato lettore, ma... sorpresa: consultata l'anagrafe con quel nome e quel cognome apparsi sul giornale non esisteva nessun italiano nè a Milano nè ovunque. Belpietro la lettera se l'era inventata di sana pianta!

    RispondiElimina
  35. Anni fa, qualcuno se lo ricorderà soprattutto qui a Udine, Maurizio Mosca si inventò una intervista totale a Zico, appena arrivato in Italia. Al processo di Biscardi ospito Mosca e Zico, l'asso brasiliano lo sputtanò in diretta nazionale: " Iu vurrei chiedere a signor Moschca, come fato a schcriviri mia intervischta, si Iu nu à mai vischtu signor Mosca"! Ahahah ancora rido per la faccia di Mosca. Tutto questo preambolo per dire: Qualcuno ha mai dato un calcione nel culo a Maurizio Mosca?
    Quindi finirà anche questo così.....!

    RispondiElimina
  36. Beh, agirà su commissione, al solito...

    RispondiElimina
  37. che faccia di merda!!!

    RispondiElimina
  38. Ma c'era bisogno che intervenissero gli americani per farci notare sta cosa? Hanno scoperto l'acqua calda.
    E Belpietro è già tanto: quando si accorgeranno dello zerbino cazzaro Feltri, ci andranno a nozze.

    Ma d'altronde è la propaganda berlusconiana, quindi credibile come una moneta da 3 euro.

    RispondiElimina
  39. Nei lontani anni 80 la giornalista Marina Maresca pubblicò sull' Unità una notizia non verificata (che però non era del tutto falsa) e il direttore Petruccioli diede le dimissioni. Ma questa gentaglia non ha la minima idea di cosa sia la professionalità.

    RispondiElimina
  40. http://www.annoticoreport.com/2010/03/italian-journalist-debenedetti-created.html

    RispondiElimina
  41. fà pari con le troiate dei giornali di sinistra

    RispondiElimina
  42. ma di cosa vi meravigliate,quando abbiamo un capo del governo che fonda la sua credibilita' sulle barzellette e le favolette,un milone di posti di lavoro,abbassiamo le tasse,in tre anni.........l'ultima era troppo grossa,io lo propongo per zelig, e'troppo comico.

    RispondiElimina
  43. i srevizi cia gli faranno una foto sattellitare di casa sua , a voi l immaginazione

    RispondiElimina
  44. come al solito lo avete frainteso, lui ha confuso Obama con Osama, siete i soliti comunisti

    RispondiElimina
  45. Belpietro è OGGETTIVAMENTE responsabile di quello che pubblica. Salvo poi denunciare chi gli ha portato un falso. In un Paese normale dovrebbe essere sospeso da giornalista e dimettersi da direttore...ci pensate??
    Non accadrà mai.

    Non capisco quelli che pensano ci sia un solo Debenedetti al mondo..ma anche si. Quello che non capisco è perchè scrivono quì.

    RispondiElimina
  46. ma va là bel pietro che pubblica notizie vere ..... questa sarebbe si una notizia

    RispondiElimina
  47. la copia cache dell'"intervista" ;)

    http://www.terraligure.it/blog/intervista_roth.html

    RispondiElimina
  48. si vabè, per vie legali in Italia!? ahaha campa cavallo. Carriera finita? haha mi spiace per la sua inconsapevole ingenuità.

    RispondiElimina
  49. tutto qello che dicono è falso o quasi falso e loro lo sanno di dire il falso

    RispondiElimina
  50. basta guardare i visi di questi squallidi personaggi (feltri e belpietro). sono falsi in tutte le loro azioni, sapendo di essere falsi...che schifo.....sono un concentgrato di cattiveria

    RispondiElimina
  51. Una delle tante persone piu schifose d'italia, e la lista è lunga

    RispondiElimina
  52. Carriera compromessa!!!!!!!!!!!!!!
    Ma che diciamo........
    Molto più probabile che diventi portavoce personale di qualcuno che conosiamo bene!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  53. Veramente sono dei bugiardi cronici che non dicono una verità manco a pagarli.
    Ma come si puo' permettere che questoi abbiamo la direzione di giornali e controllino le televisioni. Ho parlato al plurale perché Belpietro (odioso e faccia da schiaffi) non è il solo in quella "banda".

    RispondiElimina
  54. e noi che paghiamo per queste schifezze...

    RispondiElimina
  55. Belpietro!!!!!!!!!!!!!!
    Ha guadagnato altri punti per essere nominato ministro AhAhAhAhAhAh

    RispondiElimina
  56. ...lasciatelo nelle mie mani per 10 minuti...!!!

    RispondiElimina
  57. La mistificazione ormai, in Italia, è legge.
    I reati aberranti non sono più reati perché li hanno commessi loro, quelli al potere.
    Noi ci indigniamo, scherziamo o ridiamo, ma il quadro non è allarmante, è terrificante.
    Non c'è mai stato in Italia un potere così forte al servizio del MALE.

    RispondiElimina
  58. è chiaramente un tiro mancino dei Debenedetti per far ricadere lo sputtanamento sul giornale di Berlusconi. Immaginate se un certo Tommaso Berlusconi pubblicasse interviste false sull'espresso.

    RispondiElimina
  59. belpietro...tu non sei un giornalista....sei una grande figura di merda!

    RispondiElimina
  60. In Italia più sono falsi e servili e più fanno cariera, vero Belpietro?

    RispondiElimina
  61. torna a cuccia a palazzo Grazioli......

    RispondiElimina
  62. Farà sicuramente una carriera folgorante .... potrebbe anche trovarsi a dirigere Libero al posto di Belpietro.....

    RispondiElimina
  63. un giornale non puo' essere chiamato giornale solo perché è fatto di carta come gli altri...

    RispondiElimina
  64. Con quella scucchia e quel sorriso stampato che pare na paresi!

    RispondiElimina
  65. I soliti giornalisti falsi e bugiardi...he la scuola di Feltri quanto insegna !

    RispondiElimina
  66. Ha aquistato ulteriore stima e credibilità da parte del suo Padrone e Signore !

    RispondiElimina
  67. su Belpietro non si possono avere dubbi, visto che è ospite fisso di "anno zero!!!!!!" a me qualche dubbio viene per coloro che lo invitano, o no?

    RispondiElimina
  68. in Italia vanno di moda il plagio, la menzogna, l'ipocrisia, l'ingiustizia, il falso in bilancio...le leggi ad personam...un cittadino più è spregiudicato e meglio è !! Cosa volete che succeda in un paese, dove le forze dell'ordine fanno i forti con i deboli, e cioé le persone oneste per bene che possono anche "sbagliare" (ed è umano sbagliare), ma non con i delinquenti ?...

    RispondiElimina
  69. Ma solo guardando in faccia questo Signore si vede
    che cosa può essere! E' supponente, sogghigna e crede di essere sempre nel giusto! In più è stato sempre al servizio del "potere" da quando Berlusconi è il padrone dell' Italia!! Non mi meraviglia della falsità delle notizie che il suo giornale pubblica! Purtroppo la maggioranza degli Italiani si fanno sempre convincere!! Pazienza speriamo che si sveglino !
    Pietro = Roma

    RispondiElimina
  70. Nella sua carriera ha lavorato sempre con editori indagati e corrotti. E guarda caso è anche il giornalista di punta del nano.In vita sua ha sempre giocato sporco.Ma sa troppo su Berlusconi. Hanno segreti in comune. Sono pappa e ciccia. Daranno la colpa alla giornalista di Repubblica.

    RispondiElimina
  71. qualcuno dice: "cosa c'entra Belpietro?" ...come cosa c'entra. lui è il direttore, se non c'entra lui chi ci deve entrare??

    RispondiElimina
  72. Travaglio lo chiama "via col mento". Spero che stavolta vada via dai coglioni per sempre.

    RispondiElimina
  73. belpietro feltri minzolini rossella mimum fede ecc ma quanti ce ne stanno di cialtroni al servizio di berlusconi?

    RispondiElimina
  74. Bel Pietro non era quello dell'amore che vince sull'odio? E anche quello dell'inchiesta telekom serbia. Una bufala pazzesca.

    RispondiElimina
  75. ma guardandoti allo specchio... cosa vedi???servo schifoso... vergognati fascista!!!!

    RispondiElimina
  76. Forza Beldidietro! La tua lingua ormai è arrivata in ogni orifizio del tuo padrone!

    RispondiElimina
  77. SONO SOLO servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei servi dei.....

    RispondiElimina
  78. http://www.youtube.com/watch?v=UAajwnBRgSk

    RispondiElimina
  79. Ma lo sapete vero che avete riperso le elezioni ? Se vi consolate così v'accontentate di poco....

    RispondiElimina
  80. Se si trattasse di una testata sportiva, sarebbe per principio comunque grave, ma andrebbe ancora bene (o diciamo, malino); purtroppo questi qui guidano testate di giornali che fanno "opinione politica", e sono legati a doppio filo direttamente con gli ambienti di quel potere che sta logorando la nostra nazione...e sanno perfettamente quello che fanno... vigliacchi. Ma chi semina vento raccoglie tempesta.

    RispondiElimina
  81. Si abbiamo riperso le elezioni, allora? Il problema è che ora sappiamo che c'è un maggiore numero (come se non ce ne fossero già abbastanza) di persone che non hanno idea di quello che fanno; E' probabile che facciano tutto nella loro vita con la stessa consapevolezza, ed è una cosa triste...ebbene si abbiamo riperso e continueremo a riperdere (anche per merito di uno schifo di alternativa che manca)...ma il vero problema sono le scelte ad occhi chiusi, che la maggioranza degli italiani dimostra di fare...non ci vuole tanto, basta svegliarsi, smettere di farsi prendere continuamente per il naso...agire con senso critico e pensare con il proprio cervello, fintanto che funziona.

    RispondiElimina
  82. In Italia l 'ultimo ke ha fatto na cosa del genere, betulla/farina, è diventato parlamentare

    RispondiElimina
  83. Spero che gli facciano un kulo tanto.... :D

    RispondiElimina
  84. debenedetti prossimo direttore TG1.... sicuro...

    RispondiElimina
  85. l'unica maniera di far tacere queste merde gorgoglianti è con il ferro o il piombo

    RispondiElimina
  86. poi sparlano di travaglio che nonostante le sue opinioni si esprime sempre con l'archivio in mano... e le fonti a portata..

    RispondiElimina
  87. Servi dei servi dei servi!........sistematicamente....MERDA!!!!
    Recicla stereotipi.........
    Liberta di parola...pensiero......hahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahah!!!!
    COGL°IO°NI!!!!!

    RispondiElimina
  88. VERGONATEVI NON SIETE GIORNALISTI ... SIETE SERVI
    DEL POTERE

    RispondiElimina
  89. Per come vanno le cose da noi continuera' a praticare il suo mestiere e parteciperà alla prossima edizione (perche' non si fermeranno mai, lo sapete?) de l'Isola dei famosi.

    RispondiElimina
  90. Non aggiungiamo imprecisioni a notizie false. Roth ha detto che NON proseguirà per le vie legali.

    But Roth has decided not to sue. “It would take two years, and multiple trips to Italy,” he said. “It would distract me from my writing, and, worst of all, I would have to obsess about it.”

    RispondiElimina
  91. con tutti gli artico falsi che ha fatto questa faccia di c... di direttore come minimo verrà eletto Presidente del Consiglio. e farà una societa con l'altro direttore del tg 4 Emilio leccaculo Fede..........

    RispondiElimina
  92. sarà tempestivamente arruolato nelle truppe prezzolate della lobby che spatroneccia occi in italia, altro che carriera finita...beato scrittore americano che crede che tutto il mondo sia paese...

    RispondiElimina
  93. sicuramente sborsano un pò di soldini...

    RispondiElimina
  94. 3 tv private sono gestite dal presidente del consiglio che, ovviamente, ha carta bianca anche sulle tv di stato. inoltre, è proprietario, direttamente o indirettamente, di diversi giornali e altro. è indubbio che controlla l'intera informazione e ci fa leggere solo e soltanto cio che vuole...
    auguri

    RispondiElimina
  95. caro connazionale che ti pavoneggi perché hai rivinto le elezioni...il tuo padroncino che truffaldinamente si è accaparrato gran parte delle tv nazionali, ha falsato irrimediabilmente ogni competizione elettorale e continuerà a vincere perché è impossibile perdere con i mezzi d'informazione a disposizione, ma sappi servetto, che una volta rotto l'equilibrio democratico non si sa dove si va a a parare e ormai in questo paese siamo tutti carichi di odio, gli uni contro gli altri, e per merito del tuo padroncino...purtroppo non ci aspetta nulla di buono ma del resto la rivoluzione non è un pranzo di gala...monicelli presidente

    RispondiElimina
  96. Vi ricordate il patron di SKY. Li c'era un reato ben più grave. E altri autorevoli giornali N.Y. Times e altri, che, ve li siete dimenticati? Datevi 'na calmata che se no vi scoppia la bile.

    RispondiElimina
  97. Si parla di giornalisti. Ma questi sono crociati al servizio di un padrone. L'etica non esiste, il rispetto delle persone neanche, la professionalità é un optional, la ricerca dei dati e dei fatti insignificante. Il trionfo dei mediocri assurti ad intellettuali del regime.
    Voltaire, Rousseau, Diderot, non uscite dalla tomba!
    Raimondo

    RispondiElimina
  98. beh, intanto lo sputtanato è il giornalista, e non Belpietro, e poi avrà imparato da repubblica e dall'unità che in quanto a falsità non sono secondi a nessuno! mi ricordo nel 1994 quando uscì sul Manifesto un commento preconfezionato a una intervista di minoli a berlusconi: peccato che per motivi tecnici non fosse andata in onda e gli zelanti compagni non se ne fossero accorti...per cui pubblicarono un articolo deiscrivendo una cosa che non avevano visto! d'altronde oggi la sinistra vive sulle teorie e i pregiudizi, sempre più lontana dalla realtà....

    RispondiElimina
  99. Belpietro non è un giornalista...lo definirei un giornalaio...senza offesa per gli "edicolanti" che svolgono benissimo il loro lavoro! la sua faziosità già da tempo avrebbe dovuto indurre l'ordine dei giornalisti ad espellerlo a vita! simili personaggi sono un danno per la corretta informazione, per l'etica e per la democrazia!

    RispondiElimina
  100. Belpietro è un servo del padrone e nulla più!!! Unico modo in italia per far carriera e guadagnare è SAPER LECCARE!!!!

    RispondiElimina
  101. BELPIETRO, FEDE, FELTRI: SONO SOLO DEGLI IMBECILLI LECCACULO PRONTI A MENTIRE PUR DI FAR GIRARE NOTIZIE FALSE PER COMPIACERE PADRON SILVIO!!!

    RispondiElimina
  102. Forse non lo sapete ,ma una volta in tv qualcuno involontariamente lo ha sputtanato , perche' lui non lo hai detto ,ma fa il direttore di un giornale Grazie al suo servilismo e non e' neanche laureato ,ha solo una mediocre licenza liceale !!!! questa e' la nostra italietta !!!

    RispondiElimina
  103. E due - Spero che Crisham intraprenda una azione legale nei suoi confronti e che il mondo del goirnalismo faccia qualcosa per sputtanarlo

    RispondiElimina
  104. da feltri,a bel pietro,a minzolini:è lunga la lista.sono vermi destinati solo a strisciare,perchè sono dei falliti,capaci di occupare una poltrona o un titolo immeritato

    RispondiElimina
  105. Lo faranno presidente della RAI

    RispondiElimina
  106. Poveretti, attenetevi pure al Vostro Vangelo Apocrifo che è REPUBBLICA.
    Intanto il centro destra continua a vincere le elezioni e voi.......... a perderle e rosicare.
    Adesso tocca a Belpietro.... ma non vi basta che tutte le notizie false e tendenziose pubblicate dai giornali di sinistra su Berlusconi non sono servite a niente? LUI HA STRAVINTO!!

    RispondiElimina
  107. GHEDINI A DISCOLPA DI BELPIETRO-MA VA LA',MA VA LA', MA VA LA' ...-

    RispondiElimina
  108. oh My God...che vergogna... che vergogna!!!

    [quote]Debenedetti aveva inventato una falsa intervista anche con John Grisham, che era stata pubblicata da tre quotidiani nazionali. Anche in quell’intervista Debenedetti attribuiva all’intervistato delle dichiarazioni contro Obama: ‘La gente è arrabiata con lui per non aver fatto niente di quello che aveva promesso’”[/quote]

    RispondiElimina
  109. Ma Debenedetti è un freelance, non un giornalista professionista e non c'entra niente né Belpietro e tantomeno Libero. Come sempre in questa chiavica di blog si trova sempre l'occasione per strumentalizzare e fare polemiche su notizie palesemente modificate e provocatorie. Semmai Libero si è affidata alla buonafede perché Debenedetti aveva rilasciato articoli anche a tanti altri quotidiani. Leggete bene prima le cose, valutatele e poi sparate il post in modo obiettivo, se ci riuscite, se no andate a lavorare.

    RispondiElimina
  110. Iscriviti ai miei gruppi sugli aerofagi in ascensore Belpietro, Sallusti, Cazzullo, Minchiolini, Cruciani e Liguori:

    Super Cazzullo e Minchiolini sono simpatici come 2 aerofagi in ascensore
    http://www.www.facebook.com/group.php?gid=144756173306

    Belpietro e Sallusti sono simpatici come 2 aerofagi in ascensore
    http://www.facebook.com/group.php?gid=49373674827

    Giuseppe Cruciani è simpatico come un aerofago in ascensore
    http://www.facebook.com/group.php?gid=87585756199

    LIGUORI SE BARBACETTO E' UNO SCIACALLO TU SEI UN FACCIA DI MERDA
    http://www.facebook.com/event.php?eid=359152689151

    RispondiElimina
  111. Sputtanamento? Ma non avete ancora capito come funziona in Italia? Bel Pietro diventerà un eroe e chi si lamenta dell'imbroglio verrà considerato il solito parruccone disfattista.

    RispondiElimina
  112. De Benedetti aveva rifilato articoli falsi anche ad altre testate nazionali che le avevano pubblicate, è scritto chiaramente nell'articolo del New Yorker linkato ma sono sicuro che la maggior parte degli antiberluscones si affretta a scrivere un commento al vetriolo (o di preferenza una serie di insulti) senza verificare la fonte, tanta è la loro frustrazione. Fulgidi esempi di tolleranza delle idee altrui.
    Semmai la leggerezza della redazione di Libero è stata nel non aver mai verificato l'attendibilità di questo freelance. In realtà sarebbe bastato che i bloggers, solitamente così solerti, avessero controllato anche gli articoli del Corriere, Resto del Carlino, la Nazione e Il Tempo però si vede che ci mettono più attenzione quando si tratta di Libero o de Il Giornale...

    RispondiElimina
  113. Fino a quando farà da ZERBINO al PUPARO non sarà mai trombato -è troppo lecchino per essere mandato via o tagliato fuori

    RispondiElimina
  114. non succdede niente perchè il collegio dei probi viri dell'ordine dei giornalisti di Roma, interpellato su un caso identico - il gipornalista era, in questo caso, un senatore PD, ha sentenziato che pubblicare un'intervista falsa non è "giornalisticamente rilevante" aha ah ah

    RispondiElimina
  115. la sua carriera è finita?
    no, non avete capito, ora col suo curriculum può aspirare a diventare direttore del TG1

    RispondiElimina
  116. IN UN INTERVISTA BOSSI MINACCIO fELTRI CHE SE NON STAVA ZITTO A PARLAR MALE DELLA LEGA AVREBBE DETTO CHI ERA IL SUO EDITORE . ALLORA FELTRI LAVORAVA A lIBERO,ORA CI LAVORA BEL PIERO. SONO DUE COMPARI DEGNI LUNO DELL'ALTRO .A ME FANNO SCHIFO .

    RispondiElimina
  117. SPERIAMO ABBIA LA DIGNITA DI SPARIRE,E DI SMETTERLA DI PONTIFICARE IN VENTI CANALI TV.

    RispondiElimina
  118. Che schifo! Bisognerebbe imparare a memoria le omelie di don Paolo Farainella e metterle in pratica per uscire fuori da pantano ... che dico dall'inferno.

    RispondiElimina
  119. Che faccia di..... angelo!

    RispondiElimina
  120. Che faccia di ..... angelo!

    RispondiElimina
  121. wuahahaha almeno fosse la volta buona che chiudesse sto finto giornale...che prende qualche milione di euro all'anno dalle nostre tasche...belpietro era il primo a dire che è una vergogna che santora lavora alla rai col canone pagato da tutti, io credo che santoro sia un gran giornalosta e son contento di pagare il canone (purtroppo solo per 3-4 trasmissioni ormai...)sono un po meno contento di pagare ogni anno un sussidio a sti giornali vergognosi...il fatto quotidiano quello si che è un giornale!

    RispondiElimina
  122. ... Tanto poi, alla prima occasione, ci sarà un BONDI qualsiasi in diretta su "Porta a Porta" (avete presente l'attacco alla Bindi quando provava a ricordare che Feltri era stato sanzionato?) che ne prednderà le difese... e tutta Italia (o quasi) crederà a questa versione dei fatti !!!
    Sigh!

    RispondiElimina
  123. "Di sicuro la sua carriera è finita”... mi sa che il Sig. Roth non abbia capito come funzionano le cose nell'Italia dei Betulla, dei Feltri e dei Minzolini.
    Non credo che DeBenedetti fara' la stessa fine di Jayson Blair, il giornalista del New York Times che fu licenziato dopo essere stato beccato a copiare ed inventare storie. ---> http://www.nytimes.com/2003/05/11/us/correcting-the-record-times-reporter-who-resigned-leaves-long-trail-of-deception.html?pagewanted=1

    Molto probabilmente DeBendetti ce lo ritroveremo tra qualche mese in un salotto televisivo a ridere di se'. E noi a ridere appresso.

    RispondiElimina
  124. Spero caldamente che i tronchi che sostengono "la palafitta" Berlusconiana marciscano quantoprima..., e a mollo caimani veri!!

    RispondiElimina
  125. Spero che il "New Yorker" non faccia come hanno fatto i giornali italiani sul caso Boffo e la faccia pagare cara a queste facce da culo!

    RispondiElimina
  126. Continua così Belpietro sei un grande.... quando ho visto travaglio piangere ho avuto un orgasmo!!!
    Bravo ogni giorni LIBERO sul mio TAVOLO, E NON PREOCCUPARTI DI 4 TESTE MOSCE DI COMPAGNI CHE NON SANNO NEACHE DOVE SI TROVANO. SALUTI gIAMPY

    RispondiElimina
  127. achille meneghin6 aprile 2010 19:00

    CHE COSA CI SI PUO' ASPETTARE DA DEI ZERBINI, DI SOLITO L'UNICA COSA CHE C'E' SCRTTO E' "BENVENUTO" MA DOVE?

    RispondiElimina
  128. silvio lo promuoverà almeno sottosegretario

    RispondiElimina
  129. E' solo uno di una striscia infinita di sqallidi cortigiani, ma vive nel paese giusto infatti le persone con un minimo di intelligenza sono una minoranza in questo paese! D'altronde nei corsi e ricorsi storici da Roma in poi siamo sempre stati dei servi non dimenticate che siamo caduti nel fascismo se non con il consenso sicuramente per l'indifferenza di questo "popolo" nei riguardi della democrazia per cui tenetevi "il merdaccia" !!!!!!!!

    RispondiElimina
  130. MA IN ITALIA NELLE NOSTRE TRASMISSIONI PSEUDO POLITICHE NESSUNO GLIELO DICE IN FACCIA DI ESSERE UN VENDUTO E UN FALSO !!!!!!!!?? SPERO CI SIA QUALCUNO....ATTENDO CON ANSIA. ANDREA (BARI )

    RispondiElimina
  131. Dicono che sul web tutto resta memorizzato.

    Spero che i discendenti di quelli che fanno i pavoni perché hanno vinto le elezioni, manderanno tante belle maledizioni ai loro avi che hanno permesso di ridurre l'Italia come sarà fra 20 anni.

    RispondiElimina
  132. MA QUESTI BLOGGER NON HANNO NIENTE DA FARE? E' DA TIPI COME LORO CHE EMERGONO I TIPI DA LORO DEPLORATI.
    A.F.SACCHI

    RispondiElimina
  133. per certa gente le fiamme eterne non sarebbero sufficientemente lesive

    RispondiElimina
  134. 5
    PS2
    E CHE SIA CHIARO, IO NON SON PER NULLA GENIO, RE MIDA ED EROE CIVILE MICHELE NISTA. NON LO SONO, ANCHE SE LO VEDREI BENISSIMO SULLA SEGGIOLA DI STO CESSO NAZISTA E MAFIOSO DI MATTEO RENZI, CORROTTISSIMO DA SILVIO BERLUSCONI, PER FARE LEGGI, E PRENDERE DECISIONI, PRO, QUEST‘ULTIMA „FASCIOCAMORRISTAM ED PEDOFILAM PERSONAM“. DA POSIZIONE DI FINTISSIMO CENTRO SINISTRA, CHE E‘ ORMAI IN REALTA‘, ESTREMISSIMA DESTRA. CERCANDO COSI‘ DI FREGARE TUTTI! SGOZZANDO A MORTE, DEMOCRAZIA, GIUSTIZIA, E LIBERTA‘. NON SONO GENIO, RE MIDA ED EROE CIVILE MICHELE NISTA, CHE, MAI DIMENTICHIAMOCI, OVUNQUE IN VITA SUA ABBIA MESSO LE MANI, HA SEMPRE, SEMPRE E STRA SEMPRE RESO LE PIETRE, ORO. COME QUANDO CIRCA VENTENNE, PREVEDETTE E CON TRE MESI DI ANTICIPO IL MEGA CROLLO DEL DOW JONES DELL’OTTOBRE 1987. AVVENUTO FRA LO SHOCK DI TUTTI, IN BORSA, A MILANO, CHE LO INIZIARONO A CHIAMARE „ IL PROFETA“ ( ED INTANTO SI STRAPPAVANO DALLE MANI, MICHELE,. DA UN POSTO DI LAVORO ALL’ALTRO, IN QUANTO RENDEVA SEMPRE, DESKS CHE FACEVANO ZERO PROFITTI, MILIARDARIE, PUR SE IN LIRE, SUBITO DOPO.. DA QUI IL PASSAGGIO DEL SUO NICK, COLE TEMPO, DA „PROFETA“ A „ RE MIDA“.. E SENZA MAI CHE GIOCASSE SPORCO, SENZA MAI CHE CORROMPESSE O ELUDESSE UNA LIRA, CHE UNA, DI TASSE). A SEGUIRE, MICHELE PREVEDETTE ALLA PERFEZIONE IL MEGA RIALZO DELL’ERA CLINTON, IL CROLLO DEL NASDAQ CON L’ARRIVO ABUSIVISSIMO, FIGLIO DI MEGA FRODI ELETTORALI, DI „ADOLF HITLER - GEORGE [WC] BUSH“. E SPECIALMENTE, QUI, ANTICIPANDO IL TUTTO VIA INTERNET, DAVANTI AGLI OCCHI DEL MONDO INTERO, MICHELE URLO‘ NEL SETTEMBRE 2007 CHE IL DOW JONES SAREBBE CROLLATO DA 13400 A 6900 ENTRO UN SOLO ANNO! TUTTI A DARGLI DEL MATTO, MA IL DOW JONES UN ANNO DOPO VALEVA ESATTAMENTE 6900. LI TUTTI A DARGLI DEL GENIO! COME PREVEDETTE ALLA PERFEZIONE IL PIU‘ CHE RADDOPPIO DEL DOW JONES NELL’ERA DELL’AMMIRABILE OBAMA BARACK ( RIALZO DA LUI PREVISTO SEMPRE DAVANTI AGLI OCCHI DEL MONDO INTERO, DI NUOVO, VIA INTERNET, BEN SEI MESI PRIMA DI QUANDO INIZIO‘ A VERIFICARSI: NEL 3.2009). E DA APRILE 2014, RIPETO, DA APRILE 2014, MICHELE HA DETTO A TUTTI „NOI“, CHE IL DOW JONES SAREBBE SALITO ANCORA, MA PER POI SEMICROLLARE NELLA PARTE FINALE DEL LUGLIO 2014: ACCADUTO AL MILLESIMO. E „NOI“ SAPPIAMO GIA‘ ANCHE DOVE SARA‘ IL DOW JONES ALLE PROSSIME ELEZIONI USA DEL 2016. E SIAMO CERTI CHE SARA‘ ESATTISSIMAMENTE LI, OVE CE LO HA DETTO LUI: GENIO, RE MIDA ED EROE CIVILE MICHELE NISTA. CON LUI SI VINCE SEMPRE E STRA SEMPRE, ALTRO CHE POR-C-ORROTTO BERLUSCONICCHIO SGOZZA DEMOCRAZIA, GIUSTIZIA E LIBERTA‘, PROVETTO DITTATORE PAZZO: MATTEO RENZI ( CHE MICHELE CI DICE FINIRA‘ PEGGIO DI B-O-TTINO CRAXI, E QUINDI CI CREDIAMO, OLTRE CHE LO STRA AUSPICHIAMO... BASTA CHE ACCADA PRESTO, PRIMA CHE IMPONGA ALTRE RIFORME CON LA SVASTICA AL BRACCIO, CHE MANCO HITLER AVREBBE OSATO ANCHE SOLO PENSARE, NON FARE). IL VERME RI SDOGANATORE DI ASSASSINISSIME MAFIA, CAMORRA, NDRANGHETA, FASCISMO E PEDOFILIA, A PALAZZO CHIGI. PUAH.

    RispondiElimina

Archivio blog