martedì 13 aprile 2010

"Terroristi, vittime o pirla"? Dal Giornale nuova secchiata di fango su Emergency



Il killer mediatico del regime, Littorio Feltri, colpisce ancora. Nessuna solidarietà ai nostri tre connazionali rapiti a Kabul: forse perché non sono mercenari ma semplici cooperanti al servizio della povera gente afghana? Per "Il Giornale" (in edicola oggi) quelli di Emergency a Kabul sono terroristi (foto sopra). O forse vittime. Al massimo pirla che "a furia di giocare col fuoco talebano si sono scottati". E Feltri invece cos'è? Ce lo spiega Aurelio Colosimo nella copertina alternativa (foto sotto) dedicata al direttore de "Il Giornale"

12 commenti:

  1. E' semplicemente vergognoso! Andassero a nascondersi assieme al loro capo!!!

    RispondiElimina
  2. Senza alcun ritegno.

    RispondiElimina
  3. scrivete a feltri quello che ne pensate

    direttoreweb@ilgiornale.it

    RispondiElimina
  4. con la sinistra al governo, repubblica avrebbe scritto la stessa cosa.

    RispondiElimina
  5. questo perchè la sinistra non fa censura come qualcun altro di mia conoscenza..e quindi i giornalisti avrebbero poi risposto delle loro cretinate come dovrebbe fare adesso quel buffone che è feltri...

    RispondiElimina
  6. povero vittorio ricco di denaro ma povero d'animo è sempre stato un servo e non uscirà mai da quella condizione così poco dignitosa

    RispondiElimina
  7. La Repubblica o Il Giornale, non mi sembra un titolo appropriato per una testata nazionale.
    Ovviamente Feltri è libero di esprimere le sue opinioni, come gli altri giornalisti (sperando che chi delle opinioni ce le ha, riesca ancora a poterle esprimere)...ma nel modo ha toppato completamente.

    RispondiElimina
  8. che schifo ragazzi...spero tanto che esista un paradiso con l'opzione buddista della rinascita per chi la merita,positivamente e non,e che tutti i guerrafondai del mondo rinascano in territori in guerra...in un posto dove c'era un ospedale che accoglieva tutti,prima del loro arrivo...in realtà spero che non ci siano mai più le guerre ma finchè non stravolgiamo tutto e li mandiamo a lavorare sti massoni schifosi il nostro rimarrà solo un sogno...nel caso in cui il nostro sogno si dovesse realizzare...spero ardentemente nell'esistenza del purgatorio..ne vedremo delle belle!

    RispondiElimina
  9. che vergogna...Feltri vergognati

    RispondiElimina
  10. Non mi incazzo con Feltri, ma con il suo capo a farsi leccare il culo da quella lingua biforcuta, i vigliacchi prima o poi tradiscono anche il loro capo.

    RispondiElimina
  11. la gente che non vale niente deve per forza gettare fango su chi fa grandi cose.....

    RispondiElimina

Archivio blog